L’acido ellagico – Un antitumorale dalle Bacche di Goji

Oltre ad essere un prezioso antiossidante, l’acido ellagico possiede una serie di altre proprietà benefiche: è infatti unantitumoraleantinfiammatorio eantipatogeno. Scopriamo di che cosa si tratta e dove si trova.

Che cos’è e dove si trova?

L’acido ellagico è un composto fenolico. Si chiamano così quei composti chimici formati da un gruppo idrossilico OH e un anello aromatico. Si trova prevalentemente nei frutti rossi come bacche di goji ma anche melograno, lamponi e fragole.

A dispetto della sua struttura non complessa l’acido ellagico possiede delleproprietà benefiche notevoli soprattutto nel contesto di patologie gravi come i tumori.

L’acido ellagico infatti come altri fenoli interagisce con i processi metabolici che portano alla formazione di cellule maligne, inibendoli.
 

Studi all’ Hollings Cancer Institute 

Una ricerca della durata di 9 anni presso l’ Hollings Cancer Institute dell’Università del South Carolina negli Stati Uniti e guidata dal Dr. Daniel Nixon su un gruppo di 500 pazienti affetti da tumore al collo dell’utero ha messo ha mostrato che l’acido ellagico è in grado di condurre al G-arrest, va a dire all’inibizione della divisione cellulare cancerosa (le cellule non mutano) entro 48 ore dall’assunzione, e all’apoptosi (morte cellulare naturale) delle cellule maligne entro 72 ore dall’assunzione. Ad esempio le cellule infettate dal papilloma virus (correlato allo sviluppo del cancro uterino) vanno incontro a morte naturale se interagiscono con l’acido ellagico.

Effetti benefici in patologie tumorali

Simili effetti benefici del complesso ellagitannino sono stati evidenziati anche nel casi di cancro a polmoni, prostata, esofago, pelle e colon.
Il complesso è in grado infatti non solo di inibire la prolificazione delle cellule cancerose ma anche di creare addotti con il DNA evitando alle sostanze cancerogene interagire con il DNA. Test di laboratorio hanno inoltre messo in evidenza che l’acido ellagico impedisce la distruzione del gene p53 preposto prevenire la mutazione delle cellule nel collo dell’utero da parte delle cellule cancerose.

goji (1)

Altri effetti benefici

Altri studi condotti in Europa hanno invece correlato l’acido ellagico ad una riduzione del rischio di malformazioni fetali. L’acido ellagico sembra inoltre essere un valido sostegno nel contrastare le malattie cardiache nonché un buon cicatrizzante.

Acquista le bacche di goji sul sito www.erboristeriavarvara.it